Coworking

De Wiki Remix Biens Communs
Aller à : navigation, rechercher

Résumés (DBpedia)

Le coworking, cotravail ou parfois bureaux partagés est un type d'organisation du travail qui regroupe deux notions : un espace de travail partagé, mais aussi un réseau de travailleurs encourageant l'échange et l'ouverture. Il est un des domaines de l'économie collaborative. Dans certains contextes, la notion de «  coworking » peut aussi désigner :
  • le fait de travailler de manière collaborative en couple (conjoints, parent-enfant, deux personnes ou plus de la même fratrie, etc.) dans un même bureau ou sur un même projet scientifique (c'est parfois une stratégie de carrière) ;
  • une situation réelle (ou modélisée) dans laquelle on fait (ou ferait) travailler de manière coopérative plusieurs robots conjointement, situation qui impose des règles parfois complexes de gestion des mouvements et des tâches, afin que les robots n'interagissent pas négativement entre eux.

Co-working is a style of work that involves a shared working environment, often an office, and independent activity. Unlike in a typical office environment, those co-working are usually not employed by the same organization. Typically it is attractive to work-at-home professionals, independent contractors, or people who travel frequently who end up working in relative isolation. Co-working is also the social gathering of a group of people who are still working independently, but who share values, and who are interested in the synergy that can happen from working with people who value working in the same place alongside each other. Co-working offers a solution to the problem of isolation that many freelancers experience while working at home, while at the same time letting them escape the distractions of home. Co-working is not only about the physical place, but about establishing the co-working community first. Its benefits can already be experienced outside of its places, and it is recommended to start with building a coworking community first before considering opening a Co-working place. However, some co-working places don't build a community: they just get a part of an existing one by combining their opening with an event which attracts their target group. A lot of co-working communities are formed by organizing casual co-working events (e.g. "Jellies") that can take place in private living rooms or in public places such as suitable cafés, galleries or multi-functional places. During these events Co-workers can experience the benefits of Co-working and get to know each other which lowers the barriers to join a place later.

Coworking (auch Co-working, engl. „zusammen arbeiten“ bzw. koarbeiten oder kollaborativ arbeiten) ist eine Entwicklung im Bereich neue Arbeitsformen. Freiberufler, Kreative, kleinere Startups oder digitale Nomaden arbeiten dabei zugleich in meist größeren, offenen Räumen und können auf diese Weise voneinander profitieren. Sie können unabhängig voneinander agieren und in unterschiedlichen Firmen und Projekten aktiv sein, oder auch gemeinsam Projekte verwirklichen und Hilfe sowie neue Mitstreiter finden. „Coworking Spaces“ stellen Arbeitsplätze und Infrastruktur (Netzwerk, Drucker, Scanner, Fax, Telefon, Beamer, Besprechungsräume) zeitlich befristet zur Verfügung und ermöglichen die Bildung einer Gemeinschaft („Community“), welche mittels gemeinsamer Veranstaltungen, Workshops und weiterer Aktivitäten gestärkt werden kann. Dabei bleibt die Nutzung jedoch stets unverbindlich und zeitlich flexibel.

Il coworking è uno stile lavorativo che coinvolge la condivisione di un ambiente di lavoro, spesso un ufficio, mantenendo un'attività indipendente. A differenza del tipico ambiente d'ufficio, coloro che fanno coworking non sono in genere impiegati nella stessa organizzazione. Attrae tipicamente professionisti che lavorano a casa, liberi professionisti o persone che viaggiano frequentemente e finiscono per lavorare in relativo isolamento. L'attività del coworking è il raduno sociale di un gruppo di persone che stanno ancora lavorando in modo indipendente, ma che condividono dei valori e sono interessati alla sinergia che può avvenire lavorando a contatto con persone di talento. Alcuni spazi di coworking sono stati sviluppati da imprenditori di Internet nomadi alla ricerca di un'alternativa al lavorare nei bar e nei caffè, o all'isolamento in un ufficio proprio o a casa. Un sondaggio del 2007 mostrava che molti dipendenti si preoccupano della sensazione di essere isolati e di perdere l'interazione umana se dovessero telelavorare. Circa un terzo di lavoratori pubblici e privati del settore riferiva inoltre di non volere rimanere a casa durante il lavoro. Il coworking offre una soluzione al problema dell'isolamento, che tanti freelance sperimentavano lavorando in casa, mentre allo stesso tempo permette loro di sfuggire alle distrazioni dell'ambiente domestico. Il più delle volte il coworking è indirizzato verso i freelance, che spesso affiancano tale attività con un altro lavoro; per venire incontro a tali utilizzatori, gli orari sono di solito molto liberi, il più delle volte con formule 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, con modalità di accesso elettroniche e servizi di ronda di guardie giurate, con il risparmio sulle spese di portierato. Il coworking è spesso confuso con altre modalità di lavoro, come gli acceleratori di affari, gli incubatori di impresa, business center e le suite per dirigenti, degli spazi che non sembrano adattarsi al modello di coworking perché spesso manca loro l'aspetto del processo sociale, collaborativo e informale con pratiche di gestione più vicine a quella di una cooperativa, tra cui la focalizzazione sulla comunità piuttosto che sul profitto. Molti di coloro che partecipano al coworking sono anche partecipanti dei BarCamp e di altre attività connesse alle tecnologie open source. Il coworking non riguarda solo lo spazio fisico, ma inizialmente e soprattutto l'istituzione della comunità di coworking. I vantaggi del coworking possono ormai essere vissuti al di fuori degli spazi di coworking e viene raccomandato in genere di iniziare con la costruzione di una comunità di coworking prima di considerare l'apertura di uno spazio coworking. Tuttavia, alcuni spazi di coworking non costruiscono una comunità, ma costituiscono piuttosto una parte di una comunità già esistente, combinando la loro apertura con un evento che attiri il loro gruppo di riferimento. Numerose comunità di coworking si formano attraverso l'organizzazione di eventi di coworking casuale (ad esempio dei Jelly) che può avvenire nel soggiorno delle persone o in luoghi pubblici come bar adatti, gallerie o spazi multifunzionali. Durante questi avvenimenti, i collaboratori possono sperimentare i vantaggi del coworking e conoscersi l'un l'altro, il che abbassa le barriere per entrare in un spazio di coworking in seguito. Spesso i principali promotori del coworking sono le nuove imprese startup, poiché grazie ai suoi bassi costi è accessibile e alla portata di tutte le tasche.


Autres références (via en.dbpedia.org)

Présent

Comme objet de communs 
0
Comme enjeu 
0
Comme type d'action 
0
Comme résultat attendu 
0

Sources

Wikidata 
Q869457
DBpedia 
Coworking


Transformap 
Modèle:Transformap

Catégories (DBpedia)

Catégories associées (via dbpedia.org)
Business process
Management
Emerging trends

Articles de Wikipedia مساحة عمل مشتركة (arwiki)
Коуъркинг (bgwiki)
Cotreball (cawiki)
Coworking (cswiki)
Coworking (dewiki)
Coworking (enwiki)
Samloka laborado (eowiki)
Trabajo cooperativo (eswiki)
Coworking (euwiki)
فضای کار مشترک (fawiki)
Coworking (frwiki)
Coworking (huwiki)
Kerja bersama (idwiki)
Coworking (itwiki)
コワーキング (jawiki)
Коуоркинг (kkwiki)
Коворкинг (kywiki)
Coworking (nlwiki)
Coworking (plwiki)
Coworking (ptwiki)
Коворкинг (ruwiki)
Coworking (skwiki)
Sodelanje (slwiki)
இணை உழைப்பு (tawiki)
Коворкінг (ukwiki)
共用工作空間 (zhwiki)

Q869457 Coworking


Q114